DIRITTOeLAVORO.com
Diritto e Lavoro, licenziamento, dimissioni

Informazioni e approfondimenti ¬

L'assicurazione generale obbligatoria (AGO)

L'Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO), il principale istituto di assistenza sociale e previdenza, è gestito in Italia dall'Ente nazionale per la Previdenza Sociale (INPS).

Le prestazioni erogare dall'assicurazione generale obbligatoria sono:

  • pensione di vecchiaia (al raggiungimento dell'età pensionabile)
  • pensione di anzianità (al raggiungimento dell'anzianità contributiva)
  • pensione di inabilità (al verificarsi di un evento invalidante totale)
  • assegno di invalidità (al verificarsi di una riduzione della capacità lavorativa)
  • pensione ai superstiti (indiretta e di reversibilità)
  • pensione supplementare di vecchiaia (per il lavoratore pur titolare di un'altra pensione liquidata presso un fondo previdenziale esonerativo, esclusivo o sostitutivo, non abbia maturato i contributi sufficienti per il diritto alla pensione autonoma)
Sono automaticamente iscritti all'AGO per i trattamenti di invalidità, vecchiaia e superstiti tutti i lavoratori che prestano attività retribuita alle dipendenze di terzi.

Gli artigiani, i commercianti , i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli sono iscritti in apposite sezioni (gestioni speciali), dotate di autonomia finanziaria e di separata contabilità.

Le prestazioni previdenziali sono dovute al lavoratore anche nel caso in cui il datore di lavoro non abbia versato con regolarità i contributi (principio dell'automaticità delle prestazioni), pur nei limiti della prescrizione.

Dal 1° gennaio 1996, il contributo pensionistico si prescrive nel termine di cinque anni, salvi i casi di denuncia del lavoratore o dei suoi superstiti.


Data: 19.01.2010
Autore: Avv. Andrea Totò

AVVERTENZE: I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato.
Per ottenere un parere legale in ordine alla questione giuridica che interessa è possibile richiedere una consulenza legale on-line oppure fissare un appuntamento con un avvocato del nostro studio legale con sedi in Roma o Milano.
Gli autori declinano ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.
©2003-2011 DirittoeLavoro.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3 validator