DIRITTOeLAVORO.com
Diritto e Lavoro, licenziamento, dimissioni

Informazioni e approfondimenti ¬

Comunicazioni obbligatorie per il caso di assunzione

L'unica formalità che permane per i datori di lavoro nel sistema di assunzione diretta è quella di effettuare una comunicazione agli uffici pubblici di collocamento (centri per l'impiego), territorialmente competenti, della data di assunzione, della scadenza del rapporto se esso non è a tempo determinato, dei dati anagrafici del lavoratore, della qualifica professionale, della tipologia contrattuale, nonché del trattamento economico e normativo.

La comunicazione deve avvenire contestualmente all'assunzione, oppure, se essa avviene in giorno festivo, nelle ore serali o nelle ore notturne, o ancora, in caso di emergenza, entro il primo giorno utile successivo.

È importante precisare che la comunicazione deve essere inoltrata per tutte le tipologie di lavoro subordinato e anche per alcune categorie di lavoro autonomo (collaborazione coordinata e continuativa, agenti e rappresentanti di commercio, lavoro a progetto) nonché in caso di stage aziendale, socio lavoratore di cooperativa e associazione in partecipazione con apporto lavorativo.

Devono inoltre essere comunicate al centro impiego competente, le variazioni del rapporto di lavoro, ed in particolare:

  • la proroga del termine inizialmente fissato;
  • la trasformazione da tempo determinato a tempo indeterminato;
  • la trasformazione da tempo parziale a tempo pieno;
  • la trasformazione da contratto di apprendistato a contratto a tempo indeterminato;
  • la trasformazione da contratto di formazione e lavoro (ora contratto di inserimento) a contratto a tempo indeterminato;
  • la cessazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato, che deve essere effettuata entro cinque giorni dalla cessazione del rapporto;
  • la cessazione del rapporto a tempo determinato, se avviene in data diversa d quella indicata nella iniziale comunicazione di assunzione.
La variazioni devono essere comunicate nel termine di 5 giorni dal verificarsi dell'evento.

Data: 23.12.2009
Autore: Avv. Andrea Totò

AVVERTENZE: I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato.
Per ottenere un parere legale in ordine alla questione giuridica che interessa è possibile richiedere una consulenza legale on-line oppure fissare un appuntamento con un avvocato del nostro studio legale con sedi in Roma o Milano.
Gli autori declinano ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.
©2003-2011 DirittoeLavoro.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3 validator