DIRITTOeLAVORO.com
Diritto e Lavoro, licenziamento, dimissioni

Informazioni e approfondimenti ¬

Cooperativa di lavoro (coop, soci e lavoratori subordinati)

La cooperativa di lavoro è l'impresa tra soci lavoratori che persegue una finalità mutualistica (di creare condizioni migliori di accesso al lavoro) e non di lucro.

Per la costituzione, la cooperativa deve avere un numero minimo di nove soci e deve essere iscritta ad un albo presso il Ministero per le Attività produttive.

Tra il socio lavoratore e la cooperativa, si instaurano pertanto due tipi di rapporto:

  • associativo, in base al quale il socio contribuisce alla formazione delle scelte e degli organi sociali, contribuisce alla formazione del capitale, assume il rischio d'impresa e partecipa degli utili
  • lavorativo, in base al quale il socio contribuisce allo scopo associativo prestando attività lavorativa (autonoma o subordinata)
Le tipologie più frequenti di cooperative disciplinate da norme e regolamenti sono le seguenti::
  • cooperative di produzione e lavoro
  • cooperative agricole
  • cooperative di trasporto, facchinaggio e attività varie
  • cooperative della piccola pesca
  • cooperative sociali


Data: 20.01.2010
Autore: Avv. Andrea Totò

AVVERTENZE: I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato.
Per ottenere un parere legale in ordine alla questione giuridica che interessa è possibile richiedere una consulenza legale on-line oppure fissare un appuntamento con un avvocato del nostro studio legale con sedi in Roma o Milano.
Gli autori declinano ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.
©2003-2011 DirittoeLavoro.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3 validator